Montagna.org 22-02-2002

Le novitÓ del Parco Naturale Alpe Veglia - Devero
ATLANTE ORNITOLOGICO DEL PARCO VEGLIA - DEVERO

Dopo dieci anni di lavoro (i primi dati risalgono al 1992) Ŕ in preparazione il volume sull'avifauna di Veglia e Devero. Le ricerche, coordinate dal guardaparco Radames Bionda, hanno individuato la presenza di circa 130 specie di uccelli tra svernanti e di passo.
La quota elevata del Parco, dai 1.700 ai 3.000 m., fanno di Veglia e Devero un ambiente estremo che limita la presenza delle specie. ╚ tuttavia un ecosistema ideale per specie come il Gallo Forcello (Tetrao tetrix) che trova nei lariceti radi con sottobosco di mirtillo e rododendro un ambiente adatto alla presenza di popolazioni consistenti.

 

 

www.alpeveglia.it   Il portale indipendente sul Parco Naturale Alpe Veglia e la Val Cairasca